Ortofrutta - Terremerse

Ortofrutta



Scelte concrete per pianificare
il futuro dell'impresa agricola


Scelte concrete per pianificare il futuro dell'impresa agricola


L’impegno di Terremerse è rivolto a costruire un futuro sostenibile per la frutticoltura e l’orticoltura; per questo è nata O.P. Terremerse Sezione Ortofrutta: 110 milioni di euro di VPC (Valore Produzione Commercializzata), 500 aziende agricole produttrici per 6.200 ettari di superficie coltivata complessiva, 260 mila tonnellate di prodotto commercializzato e 4 filiali controllate per la commercializzazione.

Competenze tecniche, specializzazione nel comparto industriale, prodotti valorizzati e non più indifferenziati, integrazione di cicli produttivi e stagionali, attenzione continua alle coltivazioni e alle tipicità territoriali e ambientali, rendono uniche le produzioni che commercializziamo in Italia e in Europa.

Ai propri soci, Terremerse garantisce un tecnico di riferimento che identifica per ogni azienda un percorso produttivo atto alla massima valorizzazione del prodotto, attraverso l’utilizzo di Linee Tecniche predisposte dalla propria Ricerca e Sviluppo, per garantire volumi di produzione omogenei in termini di qualità, certificazioni, caratteristiche organolettiche e salubrità per il consumatore.


Principali prodotti


I prodotti commercializzati, integrati e biologici, provengono da aziende accuratamente selezionate, assistite e certificate che adottano disciplinari di produzione integrata e biologica, di cui conosciamo ogni evoluzione produttiva.

Prodotti freschi:
  • mela, albicocca, kaki, kiwi, nettarina, pesca, pera, prugna;

  • anguria, asparago, basilico, carota, cavolo, fragola, lattuga, melanzana, melone, peperone, pomodoro, rapa, ravanello, zucchino.


Prodotti da industria:
  • mela, albicocca, nettarina, pesca, percoca, pera, nocciola;

  • fagiolo, bieta, cicoria, fagiolino, finocchio, melanzana, pisello, pomodoro, spinacio, zucchino.




Terremerse ha avviato con Ferrero un importante progetto per la messa a dimora di 600 ettari di nocciolo in 5 anni nelle regioni maggiormente vocate per questa coltura: Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Toscana, Umbria e Veneto.




Terremerse ha avviato con Ferrero un importante progetto per la messa a dimora di 600 ettari di nocciolo in 5 anni nelle regioni maggiormente vocate per questa coltura: Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Toscana, Umbria e Veneto.



Dalle nostre terre


  1. EMILIA-ROMAGNA
    • Frutta: albicocca, pesca, nettarina, susina, kiwi, kaki, mela, pera, melone, anguria, mini anguria, nocciola (in produzione)
    • Ortaggi: cipolla, carota, orticole da industria, patata, pomodoro da industria, zucca, asparago
  2. VENETO
    • Ortaggi: pomodoro
  3. TOSCANA
    • Frutta: uva da tavola, anguria
    • Ortaggi: asparago, fragola, pomodoro, fagiolo, cicoria, cima di rapa, peperone, albicocca, peperone, melanzana, zucchina, cetriolo
  4. LAZIO
    • Frutta: kiwi, melone, anguria
    • Ortaggi: cipolla, basilico, carciofo, carota, cavolo, cetriolo, fragola, insalata, melanzana, patata, pomodoro mensa, pomodoro grappolo, ravanello, sedano, zucca, zucchina, lattuga, peperone
  5. PUGLIA
    • Frutta: albicocca, pesca, percoca, prugna
  6. BASILICATA
    • Frutta: albicocca, pesca, nettarina, prugna, kiwi
  7. CALABRIA
    • Frutta: albicocca, pesca, nettarina, prugna, kiwi


Il nostro saper fare


  • Valorizzazione e commercializzazione delle produzioni ortofrutticole

  • Programmazione delle produzioni e adeguamento agli standard richiesti dal mercato

  • Diversificazione delle attività commerciali per ridurre i rischi delle crisi

  • Concentrazione dell’offerta e sostegno della produzione agricola

  • Promozione di pratiche colturali, tecniche di produzione e di gestione dei residui rispettose dell’ambiente (Disciplinari di Produzione Integrata e Biologica)

  • Divulgazione attraverso pubblicazioni e seminari di aggiornamento tecnico per la promozione di buone pratiche agricole

  • Programmi Operativi e Rendicontazione O.C.M. a sostegno degli investimenti per tutelare e migliorare il reddito dell’agricoltore

  • Accordi con le principali aziende di trasformazione per la valorizzazione dei prodotti

  • Pianificazione colturale

  • Innovazione e selezione varietale per fornire maggiori e concrete scelte all’imprenditore agricolo per pianificare il proprio futuro

  • Frutta programmata con contratti pluriennali

  • Logistica efficiente

  • Liquidazioni trasparenti e acconti, durante l’anno, per sostenere il ciclo produttivo dell’impresa socia


Il nostro saper fare


  • Valorizzazione e commercializzazione delle produzioni ortofrutticole

  • Programmazione delle produzioni e adeguamento agli standard richiesti dal mercato

  • Diversificazione delle attività commerciali per ridurre i rischi delle crisi

  • Concentrazione dell’offerta e sostegno della produzione agricola

  • Promozione di pratiche colturali, tecniche di produzione e di gestione dei residui rispettose dell’ambiente (Disciplinari di Produzione Integrata e Biologica)

  • Divulgazione attraverso pubblicazioni e seminari di aggiornamento tecnico per la promozione di buone pratiche agricole
  • Programmi Operativi e Rendicontazione O.C.M. a sostegno degli investimenti per tutelare e migliorare il reddito dell’agricoltore

  • Accordi con le principali aziende di trasformazione per la valorizzazione dei prodotti

  • Pianificazione colturale

  • Innovazione e selezione varietale per fornire maggiori e concrete scelte all’imprenditore agricolo per pianificare il proprio futuro

  • Frutta programmata con contratti pluriennali

  • Logistica efficiente

  • Liquidazioni trasparenti e acconti, durante l’anno, per sostenere il ciclo produttivo dell’impresa socia



La qualità

L’alta qualità dei nostri prodotti garantisce al consumatore finale la completa tracciabilità, anche attraverso rigorosi controlli di laboratorio, con referenze capaci di rispondere ai più alti standard di salubrità alimentare e di tutela ambientale.

Lo sviluppo sostenibile è il nostro lavoro quotidiano. Abbiamo cura dell’ambiente perché vogliamo produrre anche in futuro quello che produciamo oggi. I nostri soci produttori si avvalgono delle certificazioni più importanti per garantire i propri processi di produzione e confezionamento:
  • GlobalG.A.P. Grasp;

  • Reg. CE 834/2007 e 889/2008 Ortofrutta Biologica;

  • ISO 22005:2008 Rintracciabilità Pomodoro da Industria;

  • QC Pomodoro da Industria;

  • UNI 11233 Produzione Integrata.



Diventa socio Ortofrutta


(Produttori e imprenditori agricoli che esercitano attività inerenti il comparto agricolo, agroindustriale o alimentare).
Quota minima associativa per persone fisiche: 100€.
Regolamento interno per la disciplina del rapporto associativo specifico del settore ortofrutta.
Programma Operativo e Rendicontazione O.C.M.: Reg. UE 1308/13.




Politica della qualità


Clicca qui per leggere la Politica della Qualità di Terremerse.