Allerta per il Cancro Batterico del kiwi, già al lavoro i tecnici di Terremerse

Pubblicato da Papi Pierluigi


Allerta per il Cancro Batterico dell’actinidia

Il Cancro Batterico dell’actinidia, Pseudomonas syringae pv. actinidiae, dopo avere causato gravi danni agli impianti del Lazio e del Piemonte, sta manifestando la sua pericolosità anche in quelli dell’Emilia Romagna. 


In questo periodo dell’anno la malattia si evidenzia con l’emissione di essudati di colore bianco-lattiginoso o rossastro sui rami, sulle branche o sul fusto: in questi essudati è presente una fortissima concentrazione batterica che con le piogge e il vento può essere disseminata sulle piante e negli impianti circostanti.
In questi giorni i tecnici Terremerse stanno controllando gli impianti di actinidia per verificare la situazione di ogni azienda e dare gli opportuni consigli.
Questa malattia è estremamente pericolosa e i coltivatori devono adottare provvedimenti in modo diffuso per limitarne l’espansione.