Conferimenti ortofrutta campagna 2016

Pubblicato da Papi Pierluigi


Conferimenti ortofrutta campagna 2016

Con l’imminente avvio della campagna ortofrutticola 2016, i soci di Terremerse potranno contare su una serie di vantaggi legati all’accordo siglato con Apofruit Italia.

Fra questi la possibilità di continuare a consegnare i prodotti negli stessi centri nei quali da sempre conferiscono, senza pertanto dover cambiare l’operatività quotidiana, oppure per propria comodità logistica potranno optare per uno dei magazzini di Apofruit. Tutti i magazzini porteranno quindi una doppia insegna, proprio per essere facilmente identificabili dai soci di entrambe le cooperative.

 

Fra gli altri vantaggi per i soci, molto importanti sono la possibilità di disporre di nuove varietà e la possibilità di accedere a mercati di destinazione fino a ora irraggiungibili per mancanza di quantità di prodotto. Grazie alla specializzazione e all’aggregazione definiti dall’accordo, Terremnerse attraverso l’O.P. Pempacorer gestirà, infatti, tutto il prodotto destinato all’industria di trasformazione (circa 250 tonnellate fra pomodoro, orticole industriali, frutta da industria), mentre Apofruit si occuperà della gestione del prodotto fresco di entrambe le cooperative (circa 200 tonnellate di prodotto).

«Questo progetto di riorganizzazione industriale ha l’obiettivo di creare una serie di vantaggi economici, tecnici e organizzativi per i soci delle due strutture – sottolinea Marco Casalini, Presidente di Terremerse -. Il modello di aggregazione che stiamo sviluppando già da qualche anno è volto a integrare al meglio la nostra realtà “orizzontale” (ossia impegnata su più filiere, oltre

all’ortofrutta anche quelle delle agroforniture, dei cereali e della lavorazione delle carni), con quella “verticale” di Apofruit, specializzata nell’ortofrutta. Da tale integrazione passa e passerà il

futuro sostenibile dell’agricoltura del territorio».