Modifiche regolamento prestito sociale

Pubblicato da Papi Pierluigi


Modifiche regolamento prestito sociale

Recentemente la Banca d’Italia ha emanato nuove disposizioni vincolanti per tutte le Cooperative in merito allo strumento del prestito sociale. Disposizioni che, quindi, riguardano anche tutti i Soci di Terremerse titolari di libretto di deposito, che riceveranno quanto prima anche comunicazione scritta di quanto viene anticipato in questa news.

 

 

Le nuove disposizioni confermano la validità del prestito da soci in Cooperativa, elevando ulteriormente i livelli d’informazione, conoscenza e consapevolezza dei Soci; scelta che noi condividiamo pienamente. Lo strumento del prestito sociale, con il quale i Soci finanziano la loro cooperativa, è stato quindi rafforzato.

Dal 1° gennaio 2017, in conseguenza delle direttive emanate da Banca d’Italia, si rende però necessario modificare alcune prassi fino ad oggi esistenti.

 

In particolare, il socio che intende effettuare un prelievo dal proprio libretto di prestito sociale dovrà comunicarlo per iscritto alla Cooperativa con un preavviso di almeno 24 ore. Il rimborso della somma richiesta sarà pertanto effettuato trascorso detto periodo.

Questa modalità deriva dalla volontà di Banca d’Italia di regolamentare in modo stringente il principio secondo cui la possibilità di restituire le somme depositate contestualmente alla richiesta, è concessa fondamentalmente alle sole banche.

Le Cooperative possono, pertanto, raccogliere e restituire il prestito ma con prassi diverse da una banca. Da qui la necessità della richiesta preventiva, anche se limitata a 24 ore, da parte del Socio.

 

Queste novità comporteranno un minimo di aggravio sul piano della procedura di ritiro del prestito (nulla cambia rispetto alle modalità di versamento) e in tal senso Terremerse è impegnata a rendere il più possibile semplici e pratiche le forme attuative.

Al riguardo, alla fine di questa comunicazione, è presente un prospetto di sintesi, per venire incontro alle legittime esigenze di chiarimenti su come procedere a partire dal 1 gennaio 2017, in coerenza con le nuove disposizioni di Banca d’Italia.

 

«L’impegno prioritario che confermiamo è quello di accrescere la solidità patrimoniale e finanziaria della cooperativa, nello sviluppo e nel lavoro – sottolinea il Presidente di Terremerse, Marco Casalini -. Principi che la nostra Cooperativa persegue e che rappresentano non solo la finalità per la quale si raccolgono risorse finanziarie dai propri Soci, ma anche la risposta migliore per operare, nei confronti dei prestatori, in un clima di fiducia e trasparenza».

 

 

COMUNICAZIONE INTEGRATIVA DEL PROSPETTO DI SINTESI

In data 20/12/2016 il Consiglio di Amministrazione di Terremerse ha recepito le nuove disposizioni vincolanti emanate da Banca d’Italia per tutte le Cooperative che verranno inserite nel Regolamento del Prestito Sociale e approvate successivamente in sede di Assemblea dei Soci di Terremerse.

La modifica di maggior impatto per i Soci titolari di libretto di deposito, a partire dal 1 gennaio 2017, sarà relativa alla modalità del rimborso.

 

La nuova tempistica per poter effettuare i prelevamenti dovrà essere la seguente:

-       preavviso di almeno 24 ore per i prelevamenti inferiori (o uguali) a Euro 500;

-       preavviso di 2 giorni per i prelevamenti di importo superiore (come già disciplinato dall’attuale regolamento).

 

TALE PREAVVISO DOVRA’ ESSERE DATO NEI SEGUENTI MODI:

1) MAIL all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - indicando:

a. il numero del libretto;

b. l’intestatario del libretto;

c. l’importo che si intende prelevare.

2) Sottoscrivendo apposito modulo (conservato agli atti per 10 anni, allegato alla ricevuta di prelevamento):

a. nei Punti Vendita della Cooperativa abilitati ad operare movimenti sui libretti di prestito sociale, che provvederanno via mail a trasmettere la richiesta all’ufficio incaricato;

b. all’ufficio cassa della sede a Bagnacavallo, in via Cà del Vento 21.

3) Telefonando al punto vendita di riferimento o all’ufficio cassa della sede a Bagnacavallo, tel. 0545-68111, comunicando:

a. il numero del libretto;

b. l’intestatario del libretto;

c. l’importo che si intende prelevare.

L’incaricato che riceve la telefonata, provvederà a compilare la richiesta e a trasmetterla per mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Da questo momento decorrerà il preavviso.

 

Nessuna modifica per quanto riguarda i versamenti sui libretti.

Restano invariate le condizioni delle compensazioni tra crediti e debiti, Soci e Cooperativa.

Le altre informazioni e condizioni che regolano il rapporto di prestito tra la Cooperativa e i Soci, sono riepilogate nel foglio informativo analitico esposto nei Punti Vendita e riportato nella rivista bimestrale di Terremerse.